fotogruppo_fipe

A scuola d’impresa digitale con Confcommercio Grosseto

Pubblicato il Pubblicato in Eventi, Formazione, In Evidenza

fotogruppo_fipeCon la prima edizione, a livello nazionale, del corso di alta formazione della Federazione Italiana Pubblici Esercizi dal titolo “Come trasformare gli utenti della rete in clienti del tuo locale” rivolto al mondo della ristorazione, Confcommercio Grosseto inizia in grande stile un anno ricco di proposte didattiche dedicate alla crescita delle piccole e micro imprese locali, in particolare per svilupparne le competenze digitali.

Il primo appuntamento che si è appena svolto, aperto a tutti, oltretutto con la formula della gratuità per gli associati Ascom della provincia, è stato l’“One day lab” della Fipe Business School, il laboratorio di una giornata intera full immersion, sulle opportunità offerte dalla rete, strutturato proprio per il mondo dei bar e dei ristoranti, con la docenza della società Walk-in.

A salire in cattedra di fronte a numerosi operatori del settore della somministrazione grossetana, è stata l’esperta milanese Roberta Parollo. Data la rilevanza dell’evento, che dopo Grosseto farà tappa in altre città italiane, anche Giulia Romana Erba, dell’Ufficio Studi della Fipe, il direttore di Confcommercio Grosseto Gabriella Orlando, il presidente provinciale di Fipe Danilo Ceccarelli e la responsabile delle categorie sindacali Confcommercio Grosseto Elisabetta Pasquinucci.

Durante la giornata sono state approfondite, con lezioni interattive ed esperienziali, le tecniche promozionali innovative per attirare nuovi clienti nonché la progettazione e gestione della pubblicità sui social network.

Questo è solo il primo di una lunga serie di attività con cadenza mensile che abbiamo in programma nel 2017 – spiega Orlando – per facilitare le nostre PMI nella digitalizzazione, considerando che internet sta modificando radicalmente il contesto competitivo di ogni comparto economico, che sia il commercio, la ristorazione o il turismo. Vogliamo essere non solo un punto di riferimento per i nostri sempre più numerosi associati, ma anche un motore di cambiamento, in positivo, per il nostro tessuto imprenditoriale”.foto_fipe_imprenditori

Il direttore annuncia il prossimo appuntamento da non perdere per gli operatori, fissato per il 13 febbraio, quando a Grosseto arriveranno vere personalità per la presentazione della guida “Il negozio nell’era di Internet” della prestigiosa collana “Le bussole” di Confcommercio Imprese per l’Italia. Seguiranno altri laboratori, in particolare sull’uso dei social network, con il coinvolgimento di esperti grossetani.

E non sarà solo “social”. Per quanto riguarda il settore bar-ristorazione, “Nel corso delle prossime settimane, saremo lieti di ospitare a Grosseto altre giornate intensive, richiestissime su tutto il territorio nazionale, dell’alta formazione della Fipe Business School, su diverse chiavi tematiche – anticipa Ceccarelli – ovvero ‘Trend di consumo: opportunità di fatturato’, ‘Come trasformare le voci di costo in leve di fatturato’ e ‘Elementi chiave per la start up del tuo locale’. Gestire un’attività di somministrazione, oggi, è una sfida complessa. Non bastano le motivazioni e la passione, servono le competenze. E noi, con Fipe, vogliamo fornire agli imprenditori grossetani tutti gli strumenti necessari per crescere ed affermarsi”.

Facebookgoogle_plus