piscina

Adempimenti urgenti per le piscine ad uso collettivo

Pubblicato il Pubblicato in Dalle Categorie, In Evidenza

Ascom Confcommercio ricorda che i titolari delle piscine private ad uso collettivo (ovvero quelle inserite in altre strutture come ad es. attività ricettive, stabilimenti balneari, palestre ecc.) in esercizio alla data del 20 marzo 2010 e/o che hanno conseguito titolo autorizzatorio edilizio in data antecedente al 20 marzo 2010, dovranno verificare urgentemente se sono tenuti a presentare istanza di “deroga definitiva” al SUAP competente entro il 30 settembre 2015, rispetto ad alcuni requisiti di carattere strutturale previsti dall’art. 51 del regolamento attuativo (es. pendenza, spazi perimetrali, colore dei materiali della piscina ecc).

Sempre entro il 30 settembre 2015, coloro che al 20 marzo 2010 già svolgevano le funzioni di responsabile della piscina e/o addetto agli impianti tecnologici potranno presentare al Comune una dichiarazione sostitutiva di atto notorio in cui attestano lo svolgimento della relativa attività ed il periodo di inizio, al fine di ottenere una riduzione dei relativi percorsi formativi (art. 52 del regolamento).

Ascom Confcommercio mette a disposizione un servizio di consulenza oltre a quello di elaborazione e presentazione delle richieste di deroga, il cui termine di presentazione scade il  30 settembre 2015. Per questo motivo contattate urgentemente i nostri uffici chiedendo del Dott. Domenico Lacaria (tel. 0564 470204).

Facebookgoogle_plus