CANONE SPECIALE RAI: NON E’ DOVUTO PER IL POSSESSO DI COMPUTER

Pubblicato il Pubblicato in Dalle Categorie, In Evidenza

Restano esclusi dal pagamento del canone RAI i personal computer, anche collegati in rete, se consentono l’ascolto e/o la visione dei programmi radiotelevisivi via internet e non attraverso la ricezione del segnale terrestre o satellitare.
Per la precisione si evidenzia che con la nota prot.n. 12991, del 22 febbraio 2012,indirizzata al Direttore dell’Agenzia delle Entrate, MiSE ha fornito chiarimenti sull’applicazione del RDL n. 246/38 e sul Canone di abbonamento RAI ed ha precisato che un apparecchio si intende “atto” a ricevere le radioaudizioni se (e solo se) include fin dall’origine gli elementi di un radioricevitore completo; sintonizzatore radio, decodificatore e trasduttori audio/video per i servizi televisivi, solo audio per i servizi radiofonici.

Facebookgoogle_plus