contributo-a-fondo-perduto-1030x579-800x500_c

Contributi a fondo perduto a favore dell’Artigianato

Pubblicato il Pubblicato in Crediti e Bandi Agevolati, Dalle Categorie, In Evidenza

Aperto, da oggi, venerdì 16 aprile del bando regionale che prevede contributi a fondo perduto per le imprese dell’artigianato artistico ovvero quelle micro, piccole e piccolissime imprese impegnate nelle lavorazioni più disparate ma che con le loro botteghe si rivolgono tutte essenzialmente ai turisti ed hanno visto le loro entrate azzerate a causa della pandemia.

Questo bando è il primo dei quattro voluti dalla Regione Toscana per sostenere le imprese che sono state più penalizzate dalla crisi legata al Covid19.

Nel complesso, le risorse disponibili per le imprese dell’artigianato artistico sono 3 milioni e 800 mila euro e si tradurranno in un contributo pari a 2.500 per ciascun beneficiario.  Le domande potranno essere inoltrate a Sviluppo Toscana SpA dal 16 al 30 aprile. Tra i criteri da rispettare, avere sede in Toscana e aver subito una perdita di almeno il 30% dei corrispettivi nel confronto tra 2020 e 2019.

Sono ammissibili le domande presentate da imprese operanti nei settori economici elencati nell’Allegato A dell’articolo 13 del Regolamento di attuazione della legge regionale 22 ottobre 2008 n. 53.

I codici Ateco ammissibili sono:

13.2 – TESSITURA

13.92.10 – confezionamento di biancheria da letto, da tavola e per l’arredamento

13.92.20 – fabbricazione di articoli in materie tessili nca

13.99 – fabbricazione di altri prodotti tessili nca

13.99.1 – fabbricazione di ricami

13.99.2 – fabbricazione di tulle, pizzi e merletti

14.13.1 – confezioni in serie di abbigliamento esterno

14.13.2 – sartoria e confezione si misura di abbigliamento esterno

14.14.0 – confezione di camicie, T-shirt, corsetteria e altra biancheria intima

14.19.1 – confezioni varie e accessori per l’abbigliamento

14.20 – CONFEZIONI DI ARTICOLI IN PELLICCIA

14.30 – FABBRICAZIONE DI ARTICOLI DI MAGLIERIA

14.39.0 fabbricazione di pullover, cardigan e altri articoli simili a maglia

15.1 – preparazione e concia del cuoio; fabbricazione di articoli da viaggio, borse, pelletteria, selleria, preparazione di tintura di pellicce

15.20 – FABBRICAZIONE DI CALZATURE

16.21 – fabbricazione di fogli da impiallacciatura e di pannelli a base di legno

16.22 – fabbricazione di pavimenti in parquet assemblato

16.23 – fabbricazione di altri prodotti di carpenteria in legno e falegnameria per l’edilizia

16.29.19 – fabbricazione di altri prodotti vari in legno (esclusi i mobili)

16.29.2 – fabbricazione di prodotti della lavorazione del sughero

16.29.3 – fabbricazioni di articoli in paglia e materiali da intreccio

16.29.4 – laboratori di corniciai

17.1 – FABBRICAZIONE DI PASTA-CARTA, CARTA E CARTONE

17.2 – FABBRICAZIONE DI ARTICOLI DI CARTA E CARTONE

18.13.0 – lavorazioni preliminari alla stampa e ai media

18.14.0 – legatoria e servizi connessi

23 – FABBRICAZIONE DI ALTRI PRODOTTI DI MINERALI NON METALLIFERI

25 – FABBRICAZIONE DI PRODOTTI IN METALLO (ESCLUSI MACCHINARI E ATTREZZATURE)

28.22.09 – fabbricazione di altre macchine e apparecchi di sollevamento e movimentazione

30.99.0 – fabbricazione di veicoli a trazione manuale o animale

31.03 – fabbricazione di materassi

31.09.1 – fabbricazioni di mobili per arredo domestico

31.09.2 – fabbricazioni di sedie e sedili (esclusi quelli per aeromobili, autoveicoli, navi, treni, ufficio e negozi)

31.09.5 – finitura di mobili

31.09.50 – finitura di mobili

32 – ALTRE INDUSTRIE MANIFATTURIERE

74.10.3 – attività dei disegnatori tecnici

74.20 – ATTIVITA’ FOTOGRAFICHE (AD ESCLUSIONE DEL CODICE 74.20.19)

90.03 – creazioni artistiche e letterarie

90.03.02 – attività di conservazione e restauro di opere d’arte

90.03.09 – altre creazioni artistiche e letterarie

95.23 – riparazione di calzature e articoli da viaggio

95.24 – riparazione di mobili e di oggetti di arredamento; laboratori di tappezzeria

95.25 – riparazione di orologi e gioielli

95.29.01 – riparazione di strumenti musicali95.29.04 – servizi di riparazioni rapide, duplicazioni chiavi, affilatura coltelli, stampa immediata su articoli tessili, incisioni rapide su metallo non prezioso

La graduatoria delle domande ammesse è determinata in funzione della percentuale di calo dei corrispettivi registrata (ovvero del calo di fatturato registrato nei confronti di clienti persone fisiche) e con ordinamento decrescente, privilegiando quindi le domande presentate da imprese che hanno registrato un maggior calo dei corrispettivi (ovvero di fatturato nei confronti di clienti persone fisiche) nel periodo osservato. Le imprese costituite nel corso del 2020 saranno posizionate di default tutte al primo posto nella graduatoria.

>> Per informazioni e/o assistenza nella compilazione delle richieste, inviare una email a finanza.agevolata@confcommerciogrosseto.itspecificando la denominazione azienda e lasciando il proprio nome, cognome e numero di telefono per essere ricontattati.

 

Scarica la delibera regionale  

Controlla i Codici Ateco che possono accedere al bando

Facebook