aggiornamenti

EMERGENZA CORONAVIRUS: AGGIORNAMENTI DEL 2 APRILE

Pubblicato il Pubblicato in Dalle Categorie, In Evidenza, Normative sul Lavoro

SANGALLI: “SERVE UN PIANO MARSHALL PER SALVARE I PICCOLI NEGOZI”
Su Repubblica.it il presidente di Confcommercio lancia un grido d’allarme: “molti negozi rischiano di non riaprire”. Per uscirne “non c’è altra via che quella degli strumenti straordinari per immettere liquidità raccordati con l’Europa. Il tutto a zero burocrazia perché il tempo si sta esaurendo”.
Leggi l’intervista https://www.confcommercio.it/-/intervista-sangalli-repubblica-primo-aprile-2020

CONTE FIRMA NUOVO DPCM: PROROGA BLOCCHI FINO AL 13 APRILE

Il premier Giuseppe Conte ha firmato il DPCM con il quale viene disposta la proroga alle attuali misure per il contenimento del contagio fino al 13 aprile.
I morti sono “una ferita che mai potremo sanare: non siamo nella condizione di poter allentare le misure restrittive e alleviare i disagi e risparmiarvi i sacrifici a cui siete sottoposti”, ha detto il presidente del Consiglio in conferenza stampa a Palazzo Chigi. Conte ha spiegato che “lo sforzo che stiamo facendo ci consentirà di valutare una prospettiva. Nel momento in cui il consiglio degli esperti ce lo permetterà cominceremo con l’allentamento delle misure. Non posso dirvi se sarà dal 14 aprile, non sono ancora nelle condizioni di farlo. Valutando quello che succederà, inizieremo a valutare la prospettiva di una fase 2, quella della convivenza con il virus, per poi entrare nella fase 3 che è quella dell’uscita dell’emergenza con il ripristino delle attività lavorative e sociali”.

SCARICA IL DECRETO DEL 1 APRILE

AVVISI PER ESERCENTI NEI COMUNI DI GROSSETO, SCARLINO, ORBETELLO, FOLLONICA, CASTIGLIONE DELLA PESCAIA, ROCCASTRADA, CAPALBIO, CASTELL’AZZARA, GAVORRANO, CAMPAGNATICO, MONTE ARGENTARIO, MASSA MARITTIMA, CINIGIANO, MAGLIANO IN TOSCANA, ROCCALBEGNA, ARCIDOSSO PER MANIFESTAZIONE DI DISPONIBILITÀ PER FORNIRE GENERI ALIMENTARI E DI PRIMA NECESSITA’ IN CAMBIO DI “BUONI SPESA”

Le seguenti Amministrazioni Comunali hanno pubblicato sul loro sito degli avvisi pubblici per la redazione degli elenchi degli esercizi commerciali di generi alimentari per l’utilizzo dei “buoni spesa”. Questo a seguito dell’ordinanza della Protezione Civile (n° 685 del 29 marzo 2020), in cui è previsto che i Comuni possono erogare i “buoni spesa” da destinare ai nuclei familiari più esposti agli effetti economici derivanti dall’emergenza in corso.

Gli esercizi commerciali che vogliono dare la propria disponibilità devono seguire le seguenti procedure:

– PER GLI ESERCIZI NEL COMUNE DI GROSSETO

https://new.comune.grosseto.it/web/novita/11912/?fbclid=IwAR0WFBllygDGLKxC-I8ASaXTCRLhSDht_gs74QHninksFJGbsiQwdfvKTew

 

– PER GLI ESERCIZI DI NEL COMUNE DI SCARLINO

Scarica qui Avviso

Scarica qui MODULO da inviare entro le ore 12.00 del 2 aprile (con allegata fotocopia documento d’identità) ai seguenti indirizzi:

PEC: comunediscarlino.protocollo@legalmail.it

MAIL: c.brunese@comune.scarlino.gr.it


– PER GLI ESERCIZI NEL COMUNE DI ORBETELLO

Gli esercizi commerciali di vendita al dettaglio che intendono essere inclusi nell’elenco delle attività che aderiscono all’iniziativa dei buoni spesa devono presentare apposito modello di richiesta (SCARICA QUI IL MODULOal Comune di Orbetello, debitamente compilato e sottoscritto all’indirizzo di posta elettronica c.baghini@comune.orbetello.gr.it

LEGGI TUTTI I DETTAGLI, COMPRESE LE MODALITA’ ORGANIZZATIVEDELL’INIZIATIVA SUL SITO DEL COMUNE DI ORBETELLO

https://www.comune.orbetello.gr.it/news/dettaglio.asp?id_articolo=7392&iDefImg=

– PER GLI ESERCIZI DI NEL COMUNE DI FOLLONICA

Pubblicato l’avviso rivolto agli esercenti di attività di vendita di generi alimentari che vogliano rendersi disponibili a fornire generi alimentari in cambio dei buoni spesa forniti dal Comune di Follonica. Modalità di iscrizione e requisiti (Cod. Ateco).

http://www.comune.follonica.gr.it/area_informativa/comunicati_stampa/testo_comunicatistampa.php?id_com=06916&img=

ATTENZIONE
Rispetto a quanto riportato nel sito, sono stati aggiunti in serata dal comune d Follonica alcuni codici ATECO, per gli esercenti all’interno del MERCATO COPERTO (Follonica) in riferimento all’avviso, pubblicato ieri e rivolto agli esercenti di attività di vendita di generi alimentari, con almeno 1 punto vendita nel territorio comunale, che vogliano rendersi disponibili a fornire generi alimentari in cambio dei buoni spesa forniti dal Comune di Follonica,
SI SPECIFICA CHE SONO STATI AGGIUNTI I SEGUENTI CODICI ATECO, e che anche questi esercenti possono partecipare alla manifestazione di interesse.

–-codice ATECO 47.81.01 –Commercio al dettaglio di frutta e verdura
–-codice ATECO 46.38.10 –Commercio al dettaglio di prodotti ittici
–-codice ATECO 47.81.03—Commercio al dettaglio di carni e prodotti a base di carne
–-codice ATECO 47.81.09 –Commercio al dettaglio di prodotti alimentari

Gli esercenti degli esercizi per la vendita al dettaglio di generi alimentari che si rendono disponibili a collaborare, devono manifestare il loro interesse comunicandolo al Comune di Follonica, tramite la modulistica predisposta e scaricabile dal sito web www.comune.follonica.gr.it (spazio dedicato nella home page), da inoltrare esclusivamente VIA PEC o MAIL entro il 2 aprile 2020 ore 12.
PEC: follonica@postacert.toscana.it
MAIL: protocollo@comune.follonica.gr.it

Sarà cura dell’ Amministrazione Comunale inserire gli esercizi commerciali disponibili in un apposito elenco, anche integrabile successivamente, che sarà reso noto ai cittadini tramite il sito istituzionale del Comune. Detto elenco potrà essere integrato in tempi successivi.

 

– PER GLI ESERCIZI DI NEL COMUNE DI CASTIGLIONE DELLA PESCAIA

Per quanto riguarda il comune di Castiglione della Pescaia, sul sito è pubblicato l’avviso e la procedura per inviare le manifestazioni d’interesse.

https://comune.castiglionedellapescaia.gr.it/avviso-pubblico-per-gli-esercizi-commerciali-con-sede-operativa-nel-territorio-comunale-di-castiglione-della-pescaia-interessati-alla-vendita-al-comune-dellacastiglione-della-pescaia-mediante-buoni-s/

 

– PER GLI ESERCIZI DI NEL COMUNE DI ROCCASTRADA

Per quanto riguarda il comune di Roccastrada gli interessati possono scaricare i relativi modelli per la presentazione della propria candidatura sul sito internet del Comune di Roccastrada al seguente link: http://www.comune.roccastrada.gr.it/il-comune/emergenza-coronavirus-1?fbclid=IwAR3Ypse1k7JFiX1ipjsJDxSwps-VD3JExl_Jphe7CFwGkBhQHG2Yf_YlDQc

 

– PER GLI ESERCIZI DI NEL COMUNE DI CAPALBIO

Per gli esercizi del comune di Capalbio che intendano essere inseriti nell’elenco informazioni e procedure sl sito  http://www.comune.capalbio.gr.it/articoli/emergenza-coronavirus-formazione-elenco-esercizi-commerciali

 

– PER GLI ESERCIZI DI NEL COMUNE DI CASTELL’AZZARA

Per gli esercizi nel comune di Castell’Azzara informazioni e modulistica sul sito http://www.comune.castellazzara.gr.it/-215_1129.html

 

– PER GLI ESERCIZI DI NEL COMUNE DI GAVORRANO

Per gli esercizi nel comune di Gavorrano le procedure e la modulistica sono sul sito http://www.comune.gavorrano.gr.it/news.asp?id=2461

 

– PER GLI ESERCIZI DI NEL COMUNE DI CAMPAGNATICO

Per il comune di Campagnatico scarica la modulistica dal sito http://www.halleyweb.com/c053002/po/mostra_news.php?id=265&area=H

 

– PER GLI ESERCIZI DI NEL COMUNE DI MONTE ARGENTARIO

Per il Comune di Monte Argentario tutta la procedura e i materiali sono disponibili sul sito
Scarica avviso pubblico e domanda

 

– PER GLI ESERCIZI DI NEL COMUNE DI MASSA MARITTIMA

Per Massa Marittima si veda il sito

https://www.comune.massamarittima.gr.it/aperto-lavviso-per-la-raccolta-delle-adesioni-da-parte-di-tutti-gli-esercizi-commerciali-che-decideranno-di-accettare-i-buoni-spesa-distribuiti-come-aiuto-dal-comune-in-questo-momento-di-emergenza-s/

 

– PER GLI ESERCIZI DI NEL COMUNE DI CINIGIANO

Per il comune di Cinigiano – avviso rivolto a negozi di prodotti alimentari e farmacie

https://www.halleyweb.com/c053007/po/mostra_news.php?id=194&area=H

– PER GLI ESERCIZI DI NEL COMUNE DI CIVITELLA PAGANICO

Tutta la modulistica è disponibile sul sito
https://www.comune.civitellapaganico.gr.it/home/aree-tematiche/protezione-civile/Coronavirus/Covid_solidarieta_alimentare.html

 

-PER GLI ESERCIZI DI NEL COMUNE DI MANCIANO

http://www.comune.manciano.gr.it/index.php/home-mainmenu-1

Scarica qui avviso agli esercizi

Scarica il modulo con cui si impegnano ad accettare i buoni spesa

 

– PER GLI ESERCIZI DI NEL COMUNE DI SANTA FIORA

http://www.comune.santafiora.gr.it/

Scarica avviso

Scarica modulo domanda

 

– PER GLI ESERCIZI DI NEL COMUNE DELL’ISOLA DEL GIGLIO

Tutti i materiali sono disponibili sul sito dell’Ente

http://www.comune.isoladelgiglio.gr.it/index.php?option=com_k2&view=item&id=858:contributi-relativi-all-ocdpc-n-658-del-29-03-2020&Itemid=2180
– PER GLI ESERCIZI DI NEL COMUNE DI MAGLIANO IN TOSCANA

Seguire le indicazioni pubblicate sul sito
http://www.comune.magliano-in-toscana.gr.it/?pag=news&st=Settore+Amministrativo&id=2017
– PER GLI ESERCIZI DI NEL COMUNE DI ROCCALBEGNA

Procedure e domanda da compilare scaricabile sul sito
https://www.halleyweb.com/c053020/po/mostra_news.php?id=149&area=H

 

– PER GLI ESERCIZI DI NEL COMUNE DI ARCIDOSSO

Procedure e domanda da compilare scaricabile sul sito https://www.comune.arcidosso.gr.it/avviso-pubblico-per-liscrizione-allelenco-degli-esercizi-commerciali-in-sede-fissa-operanti-nel-territorio-comunale-di-arcidosso-aderenti-alliniziativa-dei-buoni-spesa-a-sostegno-dei-nuclei-fami/

DAL COMUNE DI FOLLONICA: MASCHERINE FILTRANTI PER ATTIVITA’ COMMERCIALI E PRODUTTIVE

Attivata una catena di distribuzione per mascherine filtranti destinate ad attività commerciali e produttive, riconducibili ad attività di primaria necessità o della filiera dei servizi essenziali: ecco chi può richiederle e come:

“A seguito dei DPCM 11/03/2020 e 22/03/2020 – dice il Commissario Alessandro Tortorella – sono state individuate alcune attività commerciali e produttive che, in questo periodo di emergenza Coronavirus, possono continuare ad esercitare poichè riconducibili ai prodotti di primaria necessità oppure contribuenti nella filiera per l’erogazione dei servizi essenziali.
A tutela dei lavoratori impiegati in tali ambiti, il Dipartimento della Protezione Civile attraverso Regioni e Province, ha promosso una catena di distribuzione di mascherine filtranti, che il comune consegnerà a domicilio, mediante il Servizio della Protezione Civile, a quelle specifiche attività commerciali e produttive.
Tali dotazioni sono prioritariamente destinate ai lavoratori che, per tipologia della mansione oppure per la logistica strutturale dell’ambiente lavorativo, non possono rispettare la distanza di sicurezza (almeno 1 metro) prevista dal quadro normativo vigente”.
Chi rientrare nelle tipologie sopra definite, può scaricare (da stasera) gli allegati disponibili nella rete civica www.comune.follonica.gr.it (spazio dedicato EMERGENZA COVID – Distribuzione Mascherine per aziende”, rispedendoli, compilati, alla mail dedicata:
covid19@comune.follonica.gr.it
“Sarà cura dell’ Amministrazione Comunale contattare coloro che hanno presentato domanda e che risulteranno rispettare i requisiti richiesti, e già dalla prossima settimana le mascherine saranno consegnate a domicilio a cura delle Associazioni di Volontariato facenti parte del Servizio Protezione Civile Comunale”.

SITO INPS IN TILT PER IL BOOM DI RICHIESTE DEI BONUS. IL PRESIDENTE SPIEGA: NON C’E’ FRETTA

Il presidente dell’Inps Pasquale Tridico ha spiegato le difficoltà incontrate ieri dal sito Inps. «Si sono sommati ai molti accessi, che hanno raggiunto le 300 domande al secondo, e il sito non ha retto». Per questo, conclude abbiamo «sospeso il sito». Dopo uno stop durato diverse ore, tra le 13.30 e le 18, il portale dell’istituto è poi tornato navigabile, ma nessuna delle sezioni per presentare le domande indennità e sostegni è accessibile.

Il presidente ha anche spiegato che “Non c’è una deadline. Questi fondi continueranno ad essere rimpinguati per tutta la durata della crisi. Non c’è nessuno rischio che chi ha diritto a questo bonus perda il diritto per nessun motivo. E’ un diritto acquisito”.

Che «Non c’è fretta» ha detto ancora Tridico. «Come abbiamo detto più volte le domande possono essere fatte per tutto il periodo della crisi, anche perché il Governo sta varando un nuovo provvedimento sia per rifinanziare le attuali misure sia per altre».

Si ricorda che:

  • Per le aziende che utilizzano il servizio Contabilità di Ascom Confcommercio la procedura sarà svolta automaticamente, previo nostro contatto.
  • Per chi usufruisce del nostro servizio Paghe è sufficiente mandare una richiesta ad assistenza@confcommerciogrosseto.it.
  •  Per tutti gli altri, sarà comunque possibile richiedere il servizio inviando una mail a assistenza@confcommerciogrosseto.it.

    IL SERVIZIO E’ GRATUITO PER TUTTI GLI ASSOCIATI ASCOM CONFCOMMERCIO GROSSETO.

PER FARE RICHIESTA DI SOSPENSIONE O RIMODULAZIONE DEL CANONE DI LOCAZIONE

Il nostro Ufficio Contratti è a disposizione per assistere gli associati per fare richiesta di sospensione o rimodulazione del canone di locazione. Per informazioni ed assistenza rivolgersi a domenico.lacaria@confcommerciogrosseto.it, numero di tel. 0564 470204.
Si propone a seguire un fac-simile di lettera, che è comunque finalizzata ad un accordo bonario tra le parti, ovvero ad una revisione consensuale sui termini economici.

SCARICA QUI IL FAC-SIMILE

DALLE CATEGORIE
DA ANGAISA, FEDERMOBILI, FEDERCOMATED, LE PRIORITA’ DELLA FILIERA DELL’EDILIZIA e DELL’ARREDAMENTO, PROPOSTE A CONFCOMMERCIO E AL GOVERNO

Angaisa, Federcomated, Federmobili e FME, in qualità di organizzazioni di rappresentanza delle imprese della filiera dell’edilizia e dell’arredamento, hanno scritto a Confcommercio e al Governo.

LEGGI IL COMUNICATO

DA ASSONIDI CONFCOMMERCIO

ASSONIDI CONFCOMMERCIO GROSSETO SI MOBILITA A DIFESA DELLA CATEGORIA DELLE SCUOLE DELL’INFANZIA PRIVATE

Il sindacato Assonidi Confcommercio, associazione che rappresenta gli asili nido e le scuole d’infanzia privati, si mobilita a difesa della categoria. Un settore in crescita esponenziale negli ultimi anni sia a livello nazionale che regionale e che adesso, in questo drammatico momento storico, si ritrova completamente fermo.
Giorgia Berti, coordinatrice di Assonidi provinciale, sotto la guida dei vertici dell’associazione di categoria, è a lavoro, con l’obiettivo di rappresentare le istanze delle strutture della provincia di Grosseto alla Regione Toscana affinchè vengano utilizzate tutte le risorse possibili a sostegno della categoria garantendo la sopravvivenza di queste importantissime strutture. Tutti sanno, infatti, che il sistema pubblico dei servizi all’infanzia non riuscirebbe mai a soddisfare il numero di posti necessari. Senza le strutture private il sistema dei servizi per l’infanzia rischia il collasso. Assonidi Confcommercio Grosseto può essere contattata tramite mail all’indirizzo assonidi@confcommerciogrosseto.it.
LEGGI DI PIU’ http://www.confcommerciogrosseto.it/assonidi-si-mobilita-a-difesa-della-categoria-delle-scuole-dellinfanzia-private/

DALLA FIPE CONFCOMMERCIO PER I PUBBLICI ESERCIZI

DPCM 1° aprile 2020: restrizioni prorogate fino al 13 aprile 2020.
LEGGI LA CIRCOLARE

DA ALI CONFCOMMERCIO PER LE LIBRERIE

Inviata dal sindacato ALI una circolare riassuntiva sulle ultime novità e gli aggiornamenti in merito alle questioni di stretta attualità per il settore.
LEGGI LA CIRCOLARE 

Facebook