agente-di-commercio-2

Enasarco 2019: nuovo contributo per l’acquisto di un veicolo ecologico

Pubblicato il Pubblicato in Dalle Categorie, Fiscale, In Evidenza

1548759906_logo_esteso_fnaarcEnasarco ha approvato per quest’anno una nuova prestazione, fortemente voluta da FNAARC, ovvero il contributo per l’acquisto di un veicolo ecologico (compresa Euro6) fino ad un massimo di Euro 1.000,00. Come associazione di categoria, riteniamo che possa essere un’opportunità concreta per ogni Agente di Commercio che, nel rispetto delle nuove normative in tema di sostenibilità ambientale, è chiamato ad un passaggio a veicoli meno inquinanti.

 

 

Ecco tutti i dettagli del nuovo contributo per l’acquisto auto

Nel limite massimo di spesa annua pari a € 1.000.000,00, a far data dal 1° Gennaio 2019, la Fondazione dispone l’erogazione di un contributo pari al 10% delle spese sostenute (al netto dell’IVA) e fino ad un massimo di € 1.000,00, per l’acquisto, il noleggio a lungo termine e il leasing, di motoveicoli ed autoveicoli a basse emissioni complessive categoria Euro 6.

Requisiti

Per ottenere la prestazione è necessario che il richiedente sia un agente in attività, alla data dell’evento, e che al 31 Dicembre 2018 abbia una anzianità contributiva complessiva di almeno un anno (4 trimestri, coperti esclusivamente da contributi obbligatori) negli ultimi tre anni e sia titolare di un reddito annuo lordo anno 2017 non superiore a 70.000,00.

Il richiedente può usufruire del contributo una sola volta nel corso dell’anno 2019 anche nell’ipotesi di più acquisti. Il contributo viene erogato solo per l’acquisto di veicoli nuovi.

Le domande dovranno essere presentate entro il 31 Gennaio 2020

 

La Fondazione Enasarco ha inoltre pubblicato il programma completo per le prestazioni integrative 2019  sul quale siamo a tua disposizione per tutti i dettagli e la presentazione delle richieste.

Nella sostanza, FNAARC e rilancia i servizi, già avviati negli anni precedenti, suddividendoli in prestazioni per lo svolgimento dell’attività di agenzia (per la formazione e l’aggiornamento professionale, per l’acquisto di beni strumentali, per le donne agenti, per il sostegno alla salute, per la conciliazione dell’attività lavorativa con la vita familiare e per il sostegno allo studio) e prestazioni per stati di bisogno economico (per i bisogni individuali, per l’assistenza personale permanente, per il ricovero in casa di riposo o per le spese funerarie).

Sono inoltre confermate le erogazioni straordinarie di assistenza e solidarietà in particolari situazioni di stati di bisogno, tra cui le calamità naturali.

Più accessibilità alle prestazioni

Sono stati introdotti nuovi requisiti per agevolare l’accesso alle prestazioni ad un maggior numero di Agenti: non sarà più necessario presentare il valore Isee ma verrà preso in considerazione il reddito annuo lordo (dichiarazione dei redditi 2018) che potrà variare, in base alla prestazione richiesta, dai 45.000 ai 70.000 euro.
Inoltre il valore dei contributi per il 2019 è aumentato mediamente del 50%.

 

I nostri uffici rimangono a disposizione per maggiori informazioni.

 

Facebookgoogle_plus