donna-alla-reception-di-un-albergo

Green Pass: aggiornamenti per alberghi

Pubblicato il Pubblicato in In Evidenza, Normative sul Lavoro

Tutti gli aggiornamenti sul green pass – importante per gli alberghi

Green pass: il Governo chiarisce che non è obbligatorio per gli ospiti degli alberghi

 

Da oggi, 6 agosto, come ben noto, scatta l’obbligo del Green Pass per poter accedere alle seguenti attività:
– servizi di ristorazione per il consumo al tavolo, al chiuso;
– spettacoli aperti al pubblico, eventi e competizioni sportive;
– musei, altri istituti e luoghi della cultura e mostre;
– piscine, centri natatori, palestre, sport di squadra, centri benessere, anche all’interno di strutture ricettive, limitatamente alle attività al chiuso;
– sagre e fiere, convegni e congressi; centri termali, parchi tematici e di divertimento;
– centri culturali, centri sociali e ricreativi, limitatamente alle attività al chiuso e con esclusione dei centri educativi per l’infanzia, compresi i centri estivi, e le relative attività di ristorazione;
– attività di sale gioco, sale scommesse, sale bingo e casinò;
– concorsi pubblici.

La novità: il Governo ha chiarito che i clienti di una struttura ricettiva possono accedere ai servizi di ristorazione offerti dalla struttura esclusivamente alla propria clientela, anche in caso di consumo al tavolo in un locale al chiuso, senza dover mostrare il green pass.

Una Faq sul sito del Governo così chiarisce:

“Sono cliente di un albergo: posso accedere ai servizi di ristorazione riservati ai clienti dell’albergo, anche se non ho una certificazione verde COVID-19?

Sì, i clienti di una struttura ricettiva possono accedere ai servizi di ristorazione offerti dalla struttura esclusivamente per la propria clientela, anche in caso di consumo al tavolo in un locale al chiuso, senza mostrare una certificazione verde COVID-19.

Nelle strutture ricettive, infatti, l’accesso è riservato a chi è in possesso di una certificazione verde COVID-19 solo per quanto riguarda le attività al chiuso di piscine, centri natatori, palestre, sport di squadra e centri benessere, per i quali l’articolo 9-bis del decreto-legge n. 52 del 2021 specifica che l’obbligo si applica “anche all’interno di strutture ricettive”.
Nel caso in cui, invece, i servizi di ristorazione della struttura ricettiva siano aperti anche a clienti che non alloggiano nella struttura, l’accesso sarà riservato soltanto a chi, cliente della struttura o cliente esterno, è in possesso di una certificazione verde COVID-19, in caso di consumo al tavolo al chiuso”.

VAI QUI ALLE FAQ DEL GOVERNO

Altri chiarimenti sui siti  di  Confcommercio e Fipe
FAQ CONFCOMMERCIO > 
FAQ FIPE >  

QUI INVECE TROVI LA CARTELLONISTICA E LE INDICAZIONI GENERICHE SUL GREEN PASS

Facebook