macellai1

La macelleria Chiti ha festeggiato 100 anni di attività

Pubblicato il Pubblicato in Dalle Categorie, Eventi, In Evidenza

macellai1La Macelleria Chiti ha festeggiato il suo “primo secolo” di attività al fianco dei Macellai di Maremma, della Confcommercio e delle istituzioni.

I “Macellai di Maremma” hanno reso omaggio all’amico e collega Roberto Chiti che ha festeggiato, insieme alla famiglia, agli amici, ai clienti e alle istituzioni, i cento anni della Salumeria Macelleria Antica Norcia – Chiti.

Nella “storica” macelleria di via Adige hanno alzato i calici in onore della famiglia Chiti gli altri macellai del sindacato Federcarni Confcommercio Grosseto: Gabriele Rossi, Andrea Laganga, Giulio Marconi, Massimiliano Passalacqua, Daniele Momini, Luca Terni, Claudio Vannucchi, Gabriele Berti e Luca Tavarnesi.
“Festeggiare insieme – ha detto Roberto Chiti – è modo per ringraziare Grosseto, in particolare tutti coloro che ci sono stati vicini anche nei momenti difficili, Siamo qui per dirvi grazie. Il nostro percorso inizia nel 1919, quando il mio nonno Pasquale ha aperto il primo negozio a Grosseto. Oggi, trascorso un secolo, siamo ancora qui, nonostante l’alluvione del ’66 che coinvolse tutti i negozi di Grosseto, nonostante l’incendio del 2017 nell’attuale punto vendita… nonostante tutto, ce l’abbiamo fatta, con la forza di volontà, la voglia di fare, con l’orgoglio di noi maremmani”.

In occasione della cerimonia, l’imprenditore ha ricevuto dei riconoscimenti dalla sua associazione di categoria, l’Ascom Confcommercio Grosseto, alla presenza del vicepresidente Danilo Ceccarelli, e dal Comune di Grosseto, dalle mani degli assessori Riccardo Ginanneschi e Fabrizio Rossi.

img_9864“E’ veramente un grande piacere poter festeggiare un’attività commerciale come questa, che ha raggiunto l’invidiabile traguardo dei cento anni – ha detto Danilo Ceccarelli -. Parliamo di un’impresa che va avanti da ben quattro generazioni. I Chiti vanno presi ad esempio, a dimostrazione di quei tanti valori, come la dedizione ed il rispetto per il cliente, che fanno la differenza e che non devono andare persi nel mondo imprenditoriale”.

Nell’attestato consegnato al macellaio, a firma del presidente di Ascom Confcommercio Carla Palmieri e del direttore Gabriella Orlando, si legge “Riconoscimento alla Macelleria Salumificio Chiti – Negozio patrimonio di tradizioni artigianali e valori imprenditoriali”.

“E’ stato un piacere come amici e colleghi essere qui oggi – ha commentato Gabriele Rossi, presidente provinciale Federcarni Confcommercio – Sono orgoglioso di fare parte di un gruppo sempre più affiatato, con il quale non solo realizziamo e condividiamo delle iniziative, ma ci supportiamo e ci aiutiamo anche nel lavoro quotidiano”.

“Come amministrazione comunale siamo felici di celebrare questo traguardo – ha aggiunto l’assessore Ginanneschi – insieme ai Macellai di Maremma, esperienza entusiasmante nel modo di fare rete. Si tratta di un gruppo interessante di operatori che, insieme, stanno promuovendo la loro professione e, al contempo, i prodotti del territorio e la filiera corta”.

“Siamo qui per festeggiare questa antica macelleria della città – ha detto l’assessore Fabrizio Rossi – insieme ai Macellai di Maremma, ambasciatori del gusto. Un grande plauso alla famiglia Chiiti che, in cento anni di attività, ha portato ‘fuori confine’ la professionalità dei grossetani e i nostri prodotti maremmani d’eccellenza”.

Facebookgoogle_plus