gruppo

La Maremma ha il suo sindacato dei macellai: ricostituito il gruppo Federcarni Confcommercio Grosseto

Pubblicato il Pubblicato in Dalle Categorie, In Evidenza

Andrea Laganga è il nuovo presidente. L’assemblea si è svolta a Braccagni dopo un convegno di apertura per rinsaldare la filiera della carne.

E’ stato ricostituito, dopo molti anni, il sindacato Federcarni Confcommercio Grosseto che riunisce, nel sistema confederale Ascom, i macellai della Maremma. Il presidente neo eletto è Andrea Laganga, giovane gestore, insieme al babbo e ai suoi fratelli, dell’omonima attività grossetana. Andrea è anche un food e “meat” blogger: suo è infatti il seguitissimo sito maremmacheciccia.com.

Il vicepresidente è un altro giovane, Luca Terni. Luca lavora nell’azienda di famiglia a Capalbio, ed è un volto noto ai telespettatori per essersi messo in luce nel programma di Rai 2 “Detto Fatto”.

Fanno parte del consiglio Federcarni anche Gabriele Rossi, Claudio Vannucchi, Emanuele Serravalle, Giulio Marconi, Gabriele Berti, Roberto Chiti, Simone Galeotti e Daniele Momini.

L’assemblea elettiva è stata ospitata nella sala conferenze della cooperativa Valle Bruna in località Madonnino ed è stata anticipata da un incontro organizzato dall’Ascom Confcommercio, alla presenza del presidente Carla Palmieri, del direttore Gabriella Orlando, del presidente Fipe Danilo Ceccarelli, della responsabile della segreteria sindacale Elisabetta Pasquinucci.

“Questo è un giorno importante perché, grazie a tutti voi finalmente possiamo dare nuove gambe al sindacato Federcarni Grosseto – ha detto il presidente Palmieri rivolgendosi ai macellai intervenuti – Siamo pronti a costruire insieme delle progettualità vincenti per  la vostra categoria, che va considerata come una risorsa, specie se ben inserita nella filiera agroalimentare, per lo sviluppo economico della nostra provincia”.

Proprio con l’intento di rinsaldare la filiera della carne sul territorio come richiesto dagli stessi imprenditori all’associazione di categoria del terziario, sono intervenuti all’incontro anche Antonfrancesco Vivarelli Colonna, presidente di Confagricoltura in rappresentanza degli allevatori del territorio, il presidente ed il direttore del mattatoio Ma.Mar di Braccagni Christian Heinzmann e Lamberto Guidi. Questi ultimi hanno inoltre accompagnato gli imprenditori a visitare la struttura per conoscerne l’offerta e le caratteristiche.

Per sostenere il comparto, Ascom Confcommercio si è messa a disposizione per l’organizzazione di corsi di formazione specifici, disegnati sulla base delle richieste che arriveranno dal nuovo sindacato, come anticipato dal direttore Gabriella Orlando, che ha aggiunto: “Vorremmo che la nostra associazione torni ad essere il vostro punto di riferimento a 360 gradi. Siamo pronti per risolvere i vostri problemi e per dare vita ad iniziative di aggregazione, di animazione e di comunicazione. Da ora in poi, dovete considerare la Confcommercio come casa vostra”.

Facebookgoogle_plus