foto_macellaidimaremma_1

“Macellai di Maremma”: un logo a garanzia di qualità e di territorialità

Pubblicato il Pubblicato in Dalle Categorie, In Evidenza

foto_macellaidimaremmaPresentato il progetto nato dalla collaborazione tra professionisti, sotto la guida di Confcommercio

Debutta il nuovo logo “Macellai di Maremma” che porta con sé un progetto importante ed ambizioso, volto alla tutela dei consumatori nonché al rilancio della figura del macellaio e del negozio sotto casa.

L’idea nasce dalla collaborazione tra professionisti del settore guidati da Ascom Confcommercio, in seno alla recente ricostituzione dello storico sindacato Federcarni Confcommercio Grosseto.

Gli aderenti al progetto, riconoscibili proprio dal logo identificativo “Macellai di Maremma” che sarà esposto sul banco, si impegnano a garantire la qualità dei prodotti, prediligendo le carni provenienti dal territorio.

A spiegare i dettagli, è il presidente di Federcarni Confcommercio Grosseto Andrea Laganga: “Abbiamo costituito un gruppo forte, che ha voglia di mettersi in gioco, puntando sull’orgoglio dell’appartenenza territoriale, della qualità del ‘made in Maremma’, sulla nostra esperienza lavorativa in questo settore, sulla tradizione che incontra l’innovazione. Con questo progetto intendiamo valorizzare il nostro lavoro, mostrando la passione che ci motiva e l’impegno che ci mettiamo ogni giorno, selezionando accuratamente le materie prime, per offrire solo il meglio ai nostri clienti”.

Lo slogan che accompagna il logo, sotto la grande M dei Macellai di Maremma, è “Valore in tavola” in quanto, come illustrato da Laganga, “Valore” è sinonimo di “qualità” e “tavola” evoca la convivialità, la famiglia, la protezione.

Il progetto debutterà di fronte “al grande pubblico” a Grosseto, durante la kermesse “Piazze d’Europa”, in programma nel prossimo fine settimana, dal 21 al 23 ottobre.

Non potevamo trovare una vetrina migliore per lanciare e far conoscere questo progetto su cui crediamo molto – commentano Carla Palmieri e Gabriella Orlando, presidente e direttore di Confcommercio Grosseto – che dimostra come il nostro sindacato dei macellai sia fortissimo, in quanto è rinato sulla spinta di giovani professionisti che hanno tutta l’intenzione di sviluppare il loro settore stando al passo con i tempi, per preservare nella maniera corretta un mestiere antico che fa parte della tradizione della nostra terra”.

La campagna promozionale, inoltre, come si legge nei volantini dei “Macellai di Maremma”, invita a tornare a frequentare i negozi di quartiere.

Le motivazioni che devono spingere i cittadini a venire, sempre più spesso, nelle nostre botteghe sono molteplici – conclude Laganga – dal servizio personalizzato e di qualità, al rapporto di fiducia, ad un consiglio sulle scelte alimentari, che devono essere sempre più consapevoli, al sostegno del territorio. Solo entrando in macelleria si può scoprire la differenza del nostro servizio”.

I “Macellai di Maremma” saranno anche sul web: tra poco verrà aperta una pagina Facebook dove conoscere i locali aderenti e per seguire le iniziative e gli eventi che saranno presto lanciati.

Ecco la lista dei locali aderenti al progetto “Macellai di Maremma”

Grosseto: Macelleria salumeria famiglia Laganga, via Inghilterra 33

Mercato Carni Grosseto di Rossi Gabriele, Via Emilia 53

Macelleria F.lli Vannucchi Sas, via Oberdan 21/B

Macelleria salumificio Antica Norcia di Martin Lucia, via Adige 35/37.

Campagnatico: Antichi Gusti di Maremma di Marconi Giulio, via delle Capanacce 1

Capalbio Scalo: Macelleria Luca Terni, via Umbria 24

Roccalbegna: Macelleria Momini Daniele, via G. Garibaldi, 66.

Punta Ala: Macelleria Berti Gabriele, c/o Campeggio Baia Verde

Fonteblanda (Orbetello): Macelleria Etrusca di Bini Massimiliano, p.zza dell’Uccellina 1

Roselle: Allevatore – Azienda Agricola Galeotti Simone, via dei Laghi 897

Saturnia: Macelleria Passalacqua Massimiliano, via Ciacci B 4

Facebookgoogle_plus