modf24

Nuove modalità di pagamento dei canoni demaniali marittimi

Pubblicato il Pubblicato in Dalle Categorie, In Evidenza

Il Ministero delle Finanze (con il decreto del 19 novembre 2015 pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale 2 dicembre 2015) ha esteso anche ai canoni demaniali marittimi la possibilità di procedere al loro versamento attraverso il modello F24.

Le nuove modalità di versamento si applicheranno anche ai pagamenti riguardanti gli indennizzi dovuti in caso di utilizzazioni senza titolo di beni del demanio marittimo e relative pertinenze e in caso di realizzazione sulle spiagge di opere inamovibili in difetto assoluto di titolo abilitativo o in presenza di titolo abilitativo che per il suo contenuto si riveli incompatibile con la destinazione e la disciplina del bene demaniale, compresi i relativi accessori, interessi e sanzioni.

I termini e le modalità operative per effettuare il versamento dei canoni saranno definiti con un prossimo provvedimento predisposto dall’Agenzia delle Entrate d’intesa con il Ministero dei Trasporti e l’Agenzia del Demanio.
I codici del tributo da utilizzare per i suddetti versamenti saranno istituiti con risoluzione dell’Agenzia delle Entrate, che provvederà anche a dettare le istruzioni per la compilazione dei modelli di pagamento.
Ascom Confcommercio Grosseto continuerà ad aggiornarvi su tutte le novità che riguardano il settore.

Facebookgoogle_plus