food

Sagre: Confcommercio chiede l’istituzione di commissioni di vigilanza

Pubblicato il Pubblicato in In Evidenza, Normative sul Lavoro

foodIn seguito alla polemica scoppiata nei giorni scorsi, Ascom Confcommercio Grosseto rende noto di aver inviato al comune di Gavorrano una formale richiesta per l’istituzione di una “commissione di vigilanza” sulle sagre, che preveda la partecipazione delle Associazioni di categoria, non solo al fine di un controllo sulle stesse iniziative enogastronomiche, ma anche per condividere obiettivi e strategie per la promozione del territorio.

L’Ascom rilancia così un’idea che era nata negli anni scorsi da alcuni ristoratori di Gavorrano in fase di concertazione, e che già allora aveva trovato il sostegno dell’Associazione.

“Dopo anni che chiediamo a tutti i Comuni dei regolamenti più stringenti in materia, sul numero dei giorni, sulla tipicità dei menù e sul rispetto delle Leggi, – spiegano da Confcommercio Grosseto – senza però avere delle risposte nella gran parte dei casi, ma anche per scansare ogni equivoco nei confronti delle Amministrazioni più virtuose, proponiamo la soluzione dell’istituzione di specifiche commissioni di vigilanza. Abbiamo esteso la stessa richiesta fatta al Comune di Gavorrano agli altri Comuni della provincia. La questione sagre va affrontata per tempo e con le adeguate misure condivise da tutti gli attori”.

Facebookgoogle_plus