edicola

Tax Credit edicole 2021: c’è tempo fino al 30 settembre per la presentazione delle domande

Pubblicato il Pubblicato in Crediti e Bandi Agevolati, Dalle Categorie, In Evidenza

Snag Confcommercio ricorda che scade il 30 settembre il termine per la presentazione della domanda per accedere al beneficio del credito d’imposta “Tax credit edicole” nella misura massima di € 4.000 per l’anno 2021.
Rientrano nell’agevolazione tutte le attività commerciali che operano esclusivamente nel settore della vendita al dettaglio di giornali, riviste e periodici  – codice di classificazione ATECO 47.62.10, di cui al registro delle imprese, quale codice di attività primario.
Il titolare o il legale rappresentante dell’impresa può presentare la domanda esclusivamente per via telematica, utilizzando la procedura disponibile nell’area riservata del portale https://www.impresainungiorno.gov.it/.
Il credito di imposta è parametrato agli importi pagati dal titolare del singolo punto vendita per i locali in cui esercita l’attività, nell’anno precedente a quello della domanda di accesso al credito d’imposta, con riferimento alle seguenti voci:

1. imposta municipale unica (IMU);
2. tassa per i servizi indivisibili (TASI);
3. canone per l’occupazione di suolo pubblico (COSAP);
4. tassa sui rifiuti (TARI);
5. spese per locazione, al netto dell’imposta sul valore aggiunto (IVA);
6. servizi di fornitura di energia elettrica;
7. servizi telefonici e di collegamento a Internet;
8. servizi di consegna a domicilio delle copie di giornali;
9. l’acquisto o il noleggio di registratori di cassa o registratori telematici;
10. l’acquisto o il noleggio di dispositivi POS.
La domanda deve essere redatta e sottoscritta attraverso la suddetta procedura telematica, attestante le voci di spesa, indicate nella presente circolare, che concorrono a formare la base di calcolo del credito d’imposta per l’anno 2021, e con la quale l’impresa attesti qualsiasi aiuto de minimis ricevuto nel corso dei due esercizi finanziari precedenti e nell’esercizio finanziario in corso.

I nostri uffici sono a disposizione per la compilazione delle domande. Gli interessati possono scrivere a finanza.agevolata@confcommerciogrosseto.it.

Facebook