Approvata la proroga per l’adeguamento delle piscine inserite nelle attività turistiche

E’ stata approvata la proposta di legge 71 che prevede un’ulteriore proroga al 31/12/2016 per l’adeguamento delle piscine in esercizio inserite nelle attività turistiche.
Vengono considerate in esercizio, ai sensi della Legge regionale 8/2006 e successive modifiche, le piscine già in attività alla data del 20 marzo 2010, data di uscita del regolamento di attuazione, o comunque quelle per le quali sia stata rilasciata l’autorizzazione edilizia in data antecedente al 20 marzo 2010.

Ascom Confcommercio ricorda che presso la sede di via della Pace è attivo già da tempo, ed aperto tutti i giorni, un apposito sportello “piscine” per far luce sulla normativa regionale e sugli adempimenti connessi.
Per contatti, rivolgersi al dott. Domenico Lacaria, presso la sede Ascom Confcommercio di via della Pace 154 e Grosseto, tel 0564 470204.

L’obiettivo di Confcommercio è di offrire tutti i servizi di cui gli imprenditori necessitano, per sostenere ed accompagnare lo sviluppo e la competitività delle aziende associate, anche attraverso la formazione.

Proprio per rispondere agli obblighi normativi sulle piscine, l’associazione di categoria organizza  specifici corsi obbligatori, volti a conseguire i titoli di “responsabile della piscina” e di “addetto agli impianti tecnologici” attraverso l’agenzia formativa Cat Ascom Maremma in via Tevere 17 a Grosseto, numero di telefono 0564-417941.

Facebooktwitterlinkedin