Dalle Categorie

“Nardi casa” chiude, ma Cecilia apre la sua officina

Nuovo, importante step nella storia imprenditoriale della famiglia Nardi, una delle più conosciute a Grosseto sia per la sua longevità, sia per la grande capacità di interpretare l’innovazione nel settore casa arredo. Carlo Nardi e sua moglie Cristina Pierini chiudono lo storico negozi di via Oberdan, per decenni autentico punto di riferimento per le decorazioni …

“Nardi casa” chiude, ma Cecilia apre la sua officina Leggi altro »

Lasciano il lavoro a tempo indeterminato per aprire una tabaccheria

Quanto coraggio ci vuole, oggi come oggi, per rinunciare a un contratto regolare a tempo indeterminato e buttarsi a capofitto in una avventura imprenditoriale nel commercio? Eppure, succede. Anche a Grosseto. Erika e Diletta Dionisi ne sono la testimonianza vivente. La prima lavorava in un importante studio commerciale di Castiglione della Pescaia, mentre la seconda …

Lasciano il lavoro a tempo indeterminato per aprire una tabaccheria Leggi altro »

Castiglione: quattro amici, tutti giovanissimi, per il ‘Bucazucche’ 2.0

Chissà se lo cambieranno, il mondo? Di certo ci proveranno con tutto il loro entusiasmo. Iniziando dal loro di mondo, quello dei cocktail multicolore dal gusto deciso. I “quattro amici al bar” della celebre canzone di Gino Paoli, a Grosseto diventano i “quattro amici del bar”. Il Bucazucche di Castiglione della Pescaia per la precisione, …

Castiglione: quattro amici, tutti giovanissimi, per il ‘Bucazucche’ 2.0 Leggi altro »

Giornata del Made in Italy: il vademecum di Federmoda

Lunedì prossimo, 15 aprile, ricorrerà la prima Giornata nazionale del Made in Italy istituita con legge dello Stato il 27 dicembre dello scorso anno. Federmoda – Confcommercio  celebrerà questa giornata con una campagna di comunicazione incentrata sulla divulgazione del vademecum ‘Compra originale. Made in Italy? Sì, grazie! Compri falso? No, perché…” che ha ottenuto il …

Giornata del Made in Italy: il vademecum di Federmoda Leggi altro »

Focus Fipe sulla ristorazione: in Maremma 1812 strutture ‘in salute’

In provincia di Grosseto sono 1812 (*) le imprese attive nel settore della ristorazione (al 31 dicembre 2023), per un totale di 5664 addetti (**). Un vero e proprio ‘esercito’ che contribuisce a movimentare, a livello regionale, oltre 6milioni di euro (***) di spesa da parte di famiglie che scelgono, nel corso dell’anno, di consumare …

Focus Fipe sulla ristorazione: in Maremma 1812 strutture ‘in salute’ Leggi altro »

Balneari Vs Bolkestein: l’11 aprile manifestazione a Roma

Il SIB, Sindacato Italiano Balneari aderente a FIPE/Confcommercio, Organizzazione di categoria maggiormente rappresentativa degli imprenditori balneari italiani, invita le SS.LL. alla                                             manifestazione nazionale a Roma, piazza SS Apostoli, a partire dalle ore 10,30 di giovedì 11 aprile, dal titolo: “Per difendere le aziende balneari e il modello di balneazione attrezzata italiana”. La nostra balneazione attrezzata, …

Balneari Vs Bolkestein: l’11 aprile manifestazione a Roma Leggi altro »

Terziario: anche in Maremma segnali di flessione

In quali condizioni di salute si trova il Terziario nella provincia di Grosseto? Si potrebbe rispondere: “non proprio benissimo”, stando all’ ultima indagine condotta da Format Research per Confcommercio Toscana nell’ambito della quale sono state intervistate anche imprese maremmane. Un dato che riassume un po’ il concetto di una economia che fatica è quello relativo …

Terziario: anche in Maremma segnali di flessione Leggi altro »

Saldi invernali 2024: più ombre che luci

Secondo il monitoraggio di Federazione Moda Italia-Confcommercio sull’andamento delle vendite di moda, i saldi invernali, terminati lo scorso 4 marzo, hanno registrato un calo del 4,6% nel mese di febbraio, in linea con il -4,5% di gennaio. Questo trend ha portato alla chiusura con segno negativo per il 49% delle imprese associate, rispetto allo scorso …

Saldi invernali 2024: più ombre che luci Leggi altro »

Concessioni balneari: “Le Delibere dei Comuni sono fuori contesto”

“In un momento così delicato per il settore balneare è necessario che chiunque rivesta un ruolo nella vicenda delle concessioni mantenga la necessaria lucidità, anziché abbaiare alla luna. Il Sib, Sindacato italiano balneari Confcommercio lo sta facendo, proseguendo nel cammino lungo quella linea di azioni concrete che di recente hanno portato anche alla vittoria in …

Concessioni balneari: “Le Delibere dei Comuni sono fuori contesto” Leggi altro »

Pagamento canone speciale RAI: scadenza il 31 gennaio

Il prossimo 31 gennaio scade il termine per il pagamento del canone speciale RAI per l’anno 2024, dovuto dai pubblici esercizi (ristoranti e bar) che detengono nei loro locali uno o più televisori e/o radio, indipendentemente dalla qualità e dalla quantità del relativo utilizzo. Gli importi del canone speciale, anche grazie all’intervento della FIPE-Confcommercio, non hanno subito variazioni …

Pagamento canone speciale RAI: scadenza il 31 gennaio Leggi altro »